Primi Piatti

CUCINA TIPICA MARCHIGIANA ” I VINCISGRASSI”

Nelle Marche sono un primo piatto tradizionale di origini antiche, conosciutissimo, elaborati e molto spesso re indiscussi in tavola durante le feste.

resized_PA060046picasa

INGREDIENTI
(per 6 persone)

per la sfoglia casalinga.

  • per 6 persone.
  • 6 uova
  • 600 gr
  • 2 cucchiai d’olio extravergine

per il sugo di

  • 300 gr di carne macinata
  • 1 salsiccia,
  • carota , 1 gambo di sedano, 1 cipolla
  • 500 gr. di passata di
  • mezzo bicchiere di
  • 3- 4 chiodi di garofano infilati in una piccola cipolla
  • 1 foglia di lauro
  • pepe, sale

per la besciamella

  • mezzo litro di latte
  • 50 gr di
  • 2 cucchiai di farina
  • noce moscata
  • sale
  • 2 cucchiai di grattugiato

PROCEDIMENTO 

per il sugo

Tritate la cipolla, la carota, il sedano e fateli soffriggere in una pentola abbastanza larga e alta con 4 cucchiai d’olio extravergine.

Quando saranno ben dorate le verdure, unite la carne macinata, la salsiccia sbriciolata e continuate a soffriggere per qualche minuto e una volta rosolata anche la carne, sfumate il tutto con il vino.
Quando il vino si sarà evaporato, potrete aggiungere la passata di pomodoro. Amalgamate mescolando con un cucchiaio di legno e allungate con l’acqua, la giusta dose è la bottiglia della passata, riempitela d’acqua e versatela nel sugo, infine incorporate la cipollina con i chiodi di garofano infilzati e la foglia di alloro.

Cuocete per 1 ora circa con il coperchio, a fuoco basso girando ogni tanto.

per la besciamella

In un pentolino far sciogliere il burro e versare la farina girando con una frusta e poco alla volta incorporate il latte tiepido, girate sempre per non far grumi, salate, unite la noce moscata e il parmigiano.
Fate addensare la salsa, bastano pochi minuti, dovra’ essere cremosa e non molto soda , altrimenti non si stenderà bene sulla sfoglia
Fatta anche la besciamella, pronto il sugo, manca la sfoglia (o no…se l’avete comprata già pronta!!)

per la sfoglia

Io normalmente la faccio a mano, quindi se anche voi volete cimentarvi vi spiego come si fa.

Sulla spianatoia sistemate a fontana la farina, rompete le 5 uova nel buco che avete fatto alla fontana e aggiungetevi l’olio.
Prima cominciate con una forchetta ad amalgamare gli ingredienti, poi impastate con le mani almeno per 15 minuti, con energia, formate una palla che poi inizierete a stendere col mattarello. Continuate a sfogliare, stendendo fino a che non avrete ottenuto una sfoglia fine, che poi taglierete a rettangoli larghi 10 cm circa e lunghi 15 cm.

Mettete ora a bollire l’acqua pentola e intanto, preparate su un piano della cucina una bacinella con acqua fredda, vicino alla quale stenderete un canovaccio pulito  (meglio se bianco) e terrete pronta la terrina da con cui infornerete i vincisgrassi. Avvicinate al piano di lavoro anche la pentola del sugo e quella della besciamella.

Quando l’acqua bolle, salatela e gettatevi la pasta sfoglia, 3 – 4 rettangoli alla volta.
Fate cuocere per 2 minuti e scolateli con un mestolo bucato, passateli nell’acqua fredda (così fermate la cottura) e asciugateli dall’acqua in eccesso sistemandoli sopra la tovaglietta  pulita che avete precedentemente preparato. 

Ora dopo aver irrorato di sugo la base della terrina da forno, fate il primo strato sistemando una base di pasta, aggiungendo il ancora sugo e un pò di besciamella ad ogni strato, insaporite col formaggio grattugiato e incorporare, tra uno strato e un altro, qualche fiocchetto di burro (opzionale) Continuate a fare gli strati con la pasta sfoglia, il sugo e la besciamella, fino ad esaurire tutti gli ingredienti.

resized_PA060045picasa

Condite l’ultimo strato con una bella spolverata di Parmigiano, che servirà a fare la crosticina nel forno, guarnite con qualche fiocco di burro.

Infornate a 200 gradi per almeno 90 minuti a forno già caldo e poi controllate, quando vedrete apparire la crosticina dorata, saranno pronti

I CONSIGLI DELLA MAMMA
.
Una bella fatica, preparare i vincisgrassi , sopratutto se si fa la sfoglia fresca in casa, ma potete anche acquistarla gia’ pronta…vi farà risparmiare tempo’ e con 500 gr. preparerete sicuramente 5-6 belle porzioni, senza troppo sforzo. 

Portate in tavola questo piatto con uno dei pregiati vini rossi delle nostre Marche: il ROSSO CONERO, dalle nostre parti ce ne sono di ottimi, anche biologici.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>