Primi Piatti

CUCINA TRADIZIONALE MARCHIGIANA ” i frascarelli”

resized_P1030139picas
Dopo le feste di Natale in cui le nostre tavole sono state arricchite di specialità gastronomiche, è il caso di ritornare a preparare piatti meno calorici ma non per questo meno gustosi.
Vi voglio presentare un piatto povero della nostra cucina contadina che ormai non si prepara quasi più; una volta si serviva direttamente sulla spianatoia e si mangiava tutti insieme allo stesso “piatto.”
Io ogni tanto lo ripropongo, ognuno la sua porzione e con la sua semplicità accontenta tutti, ho aggiunto però un ingrediente al classico condimento al prosciutto…

INGREDIENTI
per 2 persone

per i frascarelli:
resized_P1030132picasas

200 gr di
1 litro di acqua
1 cucchiaio di sale fino
250 gr. di
grattugiato

per il sugo:

4 cucchiai di olio extravergine
mezza
mezzo bicchiere di
2 spicchi d’ aglio
80 gr di prosciutto in una sola fetta
i gherigli di 6 noci tritate
sale e pepe

PREPARAZIONE

Prima prepariamo il nostro condimento:

prendiamo una padella e facciamo scaldare l’olio.
Affettiamo la cipolla e sbucciamo l’aglio, mettiamoli in padella a soffriggere.
Adesso tagliamo il prosciutto a dadini, tritiamo le noci e uniamoli al soffritto.
Sfumiamo con il vino, aggiustiamo di sale e pepe, mescoliamo e facciamo cuocere per pochi minuti.

Per i ” frascarelli”

Per preparare i “frascarelli,” dobbiamo far bollire l’acqua in una pentola non molto alta e aggiungiamo il sale .
Versiamo poi la farina a pioggia molto lentamente, avendo cura di mescolare continuamente.
resized_P1030138piasa
Dopo 2- 3 minuti di cottura della farina, versiamo il riso e facciamolo cuocere, sempre continuando a mescolare.
Serviranno ancora circa 15 minuti a fuoco basso, in cui dobbiamo sempre mescolare (altrimenti si attaccherebbe ) e il nostro piatto sarà pronto.
Adesso versiamo il riso in un piatto piano e condiamolo col sugo al prosciutto, aggiungendo una abbondante cucchiaiata di Parmigiano grattugiato.

LA MAMMA CONSIGLIA

Ottimo abbinamento un Rosso Piceno, dal colore rubino e dal un profumo di frutta, morbido e vellutato come il gusto di questa specialità delle Marche.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>