Dolci

BISCOTTI DI NATALE — BISCOTTI AL “FONDENTE E MANDARINO ”

1512445_533094243454056_383322683_n

Profumano la casa intera queste delizie al fondente, si sprigiona l’aroma inconfondibile del mandarino che arricchisce questo goloso dolcetto.
Le vostre colazioni e merende sicuramente cambieranno e saranno più gustose, non sono infatti i soliti noiosi biscotti…

INGREDIENTI

2 mandarini
2 uova
100 gr di di canna
mezza bustina di lievito per dolci
250 gr. di tipo 00
160 gr di
100 gr di mandorle tritate finemente
1 busta di vanillina
70 gr di cioccolato fondente

PREPARAZIONE

Prima di tutto dobbiamo sbucciare le nostre mandorle:
facciamo bollire dell’acqua in un pentolino e tuffiamoci le mandorle, dopo 2 minuti, scoliamole e togliamo quando sono ancora calde la pellicina.
Passiamole a tostare in che già avremo acceso a 180°, se le mettiamo in una placca con l’apposita carta, si tosteranno in pochi minuti, circa 7-8.
Dobbiamo poi frullarle per ridurle in granella.
Prendiamo spianatoia e formiamo una fontana con la farina, che sarebbe bene setacciare, poi uniamo le uova, il burro, le mandorle tritate e il cioccolato grattugiato, lo zucchero , la bustina di vanillina e quella di lievito.
Amalgamiamo bene tutto, lavorandolo ed impastando rapidamente con le mani.
Adesso prendiamo i mandarini e dopo averli accuratamente lavati, sbucciamoli stando attenti a non mettere la pellicina bianca,( un po’ amara) tritiamo la buccia riducendola a pezzettini.
Incorporiamo la buccia tritata e continuando a impastare, formiamo una palla che faremo riposare in frigo per una mezz’ora, avvolta nella pellicola.
Trascorsa la mezz’ora togliamo dal frigo l’impasto e stendiamo la pasta sulla spianatoia leggermente infarinata, cerchiamo di ottenere una sfoglia alta circa mezzo centimetro all’incirca.
Adesso ricaviamo dalla sfoglia i biscotti, io per farli rotondi ho usato una tazzina da caffè come stampo.
Ritagliamone e poniamoli sulla placca da forno ricoperta di carta leggermente imburrata.
Cuoceteli a forno caldo a 190° per circa 15 minuti.
Sicuramente anche qui dovrete fare più di una infornata.
.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>