Dolci

DOLCI ” CHIACCHIERE ” DI CARNEVALE

Dolcetti tipici di Carnevale che dalle nostre parti si chiamano ” chiacchiere ” ma che sono conosciute anche come :
” bugie”, ” frappe ” ,” cenci ” a seconda della regione di provenienza.
Comunque si chiamino sono fragranti e ottime, proviamo a prepararle, non è difficile.

resized_CAM00330

INGREDIENTI
per 4 persone

150 gr di 00
70 gr di
20 gr di
1 uovo
1 cucchiaio di
abbondante olio per friggere
sale
per spolverizzare

Occorrono anche:
la spianatoia, un mattarello, carta assorbente da cucina, una rotella dentata, pellicola trasparente, una larga padella per fritti.

PROCEDIMENTO

Setacciamo la farina sulla spianatoia e formiamo una fontana.
Mettiamo il burro a pezzettini, lo zucchero, il vino, un pizzico di sale.
Amalgamiamo tutto fino ad ottenere un impasto morbido e consistente.
Copriamo con la pellicola e facciamolo riposare per circa 20 minuti.
Stendiamo poi l’impasto con il mattarello sulla spianatoia leggermente infarinata , fino ad uno spessore di circa 3 mm.
Ritagliamolo poi con la rotella dentata formando dei rettangoli di circa 4-5 cm di larghezza e 8-9 di lunghezza.
Scaldiamo l’olio in padella e, appena raggiungerà il bollore, immergiamoci poche ” chiacchiere ” alla volta.
Friggiamo fino a quando saranno dorate i tutti i lati, sgoccioliamole con la schiumarola e passiamole sulla carta assorbente.
Facciamo raffreddare completamente e poi cospargiamole generosamente di zucchero.

I CONSIGLI DELLA MAMMA

Se per voi il fritto è troppo pesante, poco digeribile, potete cuocere i nostri dolcetti anche al forno, saranno così più leggeri.
Come variante più GOLOSA possiamo servirli con una bella colata di cioccolato fondente…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>