Secondi Piatti

CODA DI ROSPO AI SAPORI D’AUTUNNO

La ” coda di rospo”  o rana pescatrice è un pesce dal gusto delicato e dalla polpa bianca, si presta a molte preparazioni rimanendo comunque sempre estremamente gustoso. Cucinato in questo modo è particolare , raffinato ma allo stesso momento anche  semplice da preparare.

resized_CAM01281

INGREDIENTI

resized_CAM01274

per 4 persone

2  code di rospo   ( circa 1,3 kg )

300 g di  ” champignon “

1 limone

i gherigli di circa 10

4 cucchiai di tipo 0

mezzo bicchiere di vino bianco secco

bianco

2 spicchi di

olio extravergine

fresca

PROCEDIMENTO

resized_CAM01276

Laviamo bene ed asciughiamo il pesce, spelliamolo ( anzi fatela spellare se possibile dal pescivendolo ) tagliamolo a  tranci , infariniamolo .

Prendiamo una padella bassa ed antiaderente  e facciamo scaldare  4 cucchiai di olio extravergine; disponiamoci il pesce infarinato.

Facciamo dorare i tranci in tutti i lati, girandoli con attenzione.

Non appena saranno dorati sfumiamo col vino , aggiungiamo l’aglio affettato sottilmente, i funghi lavati, asciugati e tagliati a fette spesse, le noci tritate, il sale il e le foglioline di salvia .

aggiungiamo mezzo bicchiere di acqua calda e cuociamo coperto a fuoco basso per circa 15 minuti.

Prima di servire, profumatelo con della scorza di limone tritata.

I CONSIGLI DELLA MAMMA

Vino rigorosamente bianco fresco, vi consiglio un Pecorino I.G.T, un vino fine e fragrante, un giusto equilibrio fra struttura e morbidezza,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>